Regione Puglia: “Country Desk” e “Country presentation” - Fiera del Levante - Padiglione Internazionalizzazione (Pad 110) - 5/9 ottobre 2020

Regione Puglia: “Country Desk” e “Country presentation” – Fiera del Levante – Padiglione Internazionalizzazione (Pad 110) – 5/9 ottobre 2020

La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, nell’ambito delle strategie regionali di intervento a favore della promozione dell’internazionalizzazione delle imprese e dei sistemi produttivi locali, rinnova la partecipazione alla 84° edizione della Fiera del Levante, con un padiglione dedicato ai servizi di supporto all’internazionalizzazione delle PMI pugliesi (Pad. 110 – Fiera del Levante). All’interno del Padiglione, grazie alla presenza di una serie di desk, presidiati da esperti di settore e/o di Paese, sarà possibile per le imprese, dal 5 al 9 ottobre pv, conoscere le opportunità presenti su numerosi mercati esteri, attraverso  la partecipazione a sessioni di incontri business-to-business, secondo un’agenda predefinita, ovvero al fitto calendario di workshop e seminari, finalizzati a presentare le strategie e gli strumenti disponibili per avviare o consolidare processi di internazionalizzazione e per aumentare la competitività internazionale.

Per ulteriori dettagli si invita a prendere visione delle circolari informative in allegato .

La partecipazione agli eventi è gratuita previa registrazione sul sito www.internazionalizzazione.regione.puglia.it seguendo le indicazioni fornite in ciascuna circolare informativa allegata.



Be Wine - Fiera del Levante 2020

Be Wine – Fiera del Levante 2020

Nell’ambito della 84^ edizione della Fiera del Levante, sarà organizzato uno spazio dedicato esclusivamente al mondo del vino.
“Be Wine”, questo il nome dell’evento, si pone l’obiettivo di accogliere i produttori vinicoli del Mezzogiorno – che metteranno in vetrina le loro produzioni tra masterclass e degustazioni – per farli incontrare con intermediari e consumatori.



Programma Roadshow Patto per l'Export - tappa Puglia e Basilicata - 15 settembre 2020

Programma Roadshow Patto per l’Export – tappa Puglia e Basilicata – 15 settembre 2020

l prossimo 15 settembre alle ore 16.00 si svolgerà il Roadshow virtuale del Ministero Affari Esteri per la presentazione del “Patto per l’Export”, con focus su Puglia e Basilicata.

Sono previsti gli interventi, oltre che di Unioncamere Puglia, di Regione Puglia, Sace, Simest e ICE.

Saranno illustrate tutte le opportunità nazionali e regionali di supporto alle PMI (finanziamenti, servizi assicurativi, etc.).

Le imprese interessate possono iscriversi all’evento utilizzando il link seguente:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfEKIXN-E5L9o_PoDkZjZ0XSwktuUmV_RvPh2DbutAR_lyuvg/viewform



FIERA DEL LEVANTE – BARI 3/11 OTTOBRE 2020 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (Aggiornamento delle condizioni di partecipazione)

FIERA DEL LEVANTE – BARI 3/11 OTTOBRE 2020 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (Aggiornamento delle condizioni di partecipazione)

Si informa che il Dipartimento all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione Puglia, alla luce del particolare momento dovuto all’emergenza sanitaria, e al fine di stimolare ulteriormente la partecipazione delle aziende, intende abbattere ulteriormente il contributo di partecipazione richiesto alle aziende, si da ridurlo al 50% del costo effettivo.
Pertanto, attesi i costi formulati dalla fiera, nonché la presumibile spesa per gli allestimenti, il costo iniziale per lo stand preallestito pari a euro 1.404 + iva, sarà abbattuto del 50% e pertanto sarà pari a euro 1.052+ iva, (di cui euro 702 per l’area nuda e allestimento di uno stand da 16mq ed euro 350 come quota di iscrizione).
Tale somma potrebbe essere ulteriormente decurtata a seguito della conclusione di procedura di gara per l’allestimento degli spazi espositivi.
L’area occupata dal Dipartimento Agricoltura sarà sempre all’interno del padiglione 18, con uno spazio immaginato come “l’agorà delle politiche di sviluppo rurale”, legato ai prodotti di qualità, alla produzione agroalimentare di eccellenza e alla lotta agli sprechi alimentari.
Unioncamere Puglia supporterà la Regione Puglia per l’organizzazione della presenza delle aziende pugliesi anche in questo evento, in stretta coerenza con la filosofia di partecipazione alla fiera da parte del Dipartimento, nonché per favorire la promozione delle aziende agroalimentari. concessionarie del Marchio “Prodotti di Qualità” e/o aderenti a sistemi di qualità (DOCG, DOP, IGT, BIO, ecc.).
Potranno partecipare alla manifestazione soltanto le aziende di produzione dell’agroalimentare, come indicato nel regolamento di Unioncamere Puglia e nella convenzione stipulata con la Regione Puglia. Pertanto, alla luce dell’ulteriore riduzione sopra indicata, la quota di partecipazione per uno stand preallestito di circa 16mq è pari ad euro 1.052 + iva (di cui 350 + iva come quota di iscrizione ed euro 702 + iva come quota di partecipazione).
Al fine di valutare l’interesse per l’evento si prega voler prendere visione della circolare in allegato.   
 
Le aziende interessate sono invitate a trasmettere la scheda allegata all’indirizzo [email protected] entro e non oltre mercoledì 16 settembre 2020.   



ROADSHOW "IL PATTO PER L'EXPORT"

ROADSHOW “IL PATTO PER L’EXPORT”

Unioncamere Puglia promuove Il Roadshow virtuale “il Patto per l’export – strumenti e opportunità per le pmi”, una serie di eventi virtuali che Unioncamere realizza su base multi-regionale -insieme a ICE, SACE e SIMEST e in collaborazione con la Conferenza delle Regioni, al fine di informare le imprese circa le iniziative previste nell’ambito del “Patto per l’Export”.
Il Roadshow fa tappa anche in Puglia il 15 settembre 2020.
In allegato l’invito per i Roadshow, dove è riportato l’elenco delle tappe, il programma di massima e il link per l’iscrizione alla piattaforma online.



Attivazione di un Piano di Innovazione Family Friendly nelle PMI

Attivazione di un Piano di Innovazione Family Friendly nelle PMI

Attraverso l’Avviso pubblico Attivazione di un Piano di Innovazione Family Friendly nelle PMI, Regione Puglia intende favorire l’adozione nelle piccole e medie imprese pugliesi di modelli di organizzazione improntati alla destandardizzazione degli orari (per esempio strumenti come flessibilità in entrata e in uscita, orari a menù, banca delle ore, ecc.) o delle modalità di lavoro (per esempio telelavoro, smart working) sostenendole nei costi per la redazione e l’implementazione di un Piano di Innovazione Family friendly a beneficio di lavoratori e lavoratrici.

L’iniziativa nasce in attuazione degli indirizzi operativi per l’avvio delle procedure di selezione dei beneficiari di misure per la promozione del welfare aziendale e di nuove forme di organizzazione del lavoro family friendly approvati con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1557 del 2/08/2019.

Obiettivo dell’Avviso pubblico è promuovere lo sviluppo di modelli di competitività e organizzazione del lavoro orientati al benessere dei lavoratori, delle lavoratrici e delle loro famiglie all’interno del tessuto produttivo pugliese, con l’effetto di potenziare la produttività, la qualità del lavoro e la diffusione di strumenti utili alla conciliazione vita-lavoro e salvaguardare la permanenza al lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori impegnati anche nella cura di figli e familiari bisognosi di assistenza, generando vantaggi sul piano organizzativo, sulla riduzione delle assenze da “mancata conciliazione”, sulla produttività e sulla salvaguardia dei percorsi professionali.

Chi può partecipare

Piccole e medie imprese con sede legale e operativa  in Puglia

Cosa finanzia

Redazione e l’implementazione di in un Piano di Innovazione Family Friendly nelle piccole e medie imprese volto al miglioramento della produttività aziendale e della conciliazione vita-lavoro

Il Piano di Innovazione Family Friendly dovrà essere redatto sulla base dell’analisi dei fabbisogni connessi alla conciliazione vita-lavoro e al benessere organizzativo delle lavoratrici e lavoratori destinatari dello stesso e potrà prevedere l’implementazione:

  • di misure di flessibilità oraria e/o organizzativa;
  • di attività propedeutiche all’introduzione delle misure di flessibilità.

Le proposte progettuali non potranno superare l’importo complessivo di 100.000,00 euro.
Il contributo finanzia fino all’80% della spesa per la redazione e l’implementazione di un Piano di Innovazione Family friendly della durata massima di 18 mesi e fino al 100% della spesa per la formazione propedeutica alla realizzazione del Piano di Innovazione Family friendly.

 

Contributo massimo per progetto

 

100.000 €

 

Risorse totali disponibili

 

14.500.000 €

 

Come partecipare

Le piccole e medie imprese proponenti dovranno inviare alla Regione Puglia, Sezione Promozione della Salute e del Benessere – Servizio Minori Famiglie e Pari Opportunità, in formato PDF, la seguente documentazione sottoscritta con firma digitale, in corso di validità, dal Legale Rappresentante:

  • domanda di contributo
  • proposta progettuale, contenente la descrizione del Piano di Innovazione Family friendly
  • dichiarazione sostitutiva di notorietà attestante il possesso dei requisiti di ammissibilità
  • dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà attestante l’assenza di condizione ostative la presentazione dell’istanza di candidatura
  • dichiarazioni sostitutive di notorietà per la concessione di aiuti in “de minimis”,
  • copia Documento di Identità del Legale Rappresentante e di ciascun altro soggetto componente l’organo amministrativo che detenga poteri di rappresentanza del Soggetto proponente.

La documentazione deve essere indirizzata all’indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata)  [email protected],

indicando come oggetto Candidatura per Avviso Pubblico: “Attivazione di un Piano di Innovazione Family Friendly nelle PMI” POR Puglia 2014-2020 – Sub-Azione 8.6.b.

link https://por.regione.puglia.it/-/piano-family-friendly-pmi



FIERA DEL LEVANTE - BARI 3/11 OTTOBRE 2020 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

FIERA DEL LEVANTE – BARI 3/11 OTTOBRE 2020 – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale – comunica di voler organizzare uno spazio espositivo riservato alle imprese agroalimentari nell’ambito della 84^ edizione della prossima campionaria della Fiera del Levante, che si terrà a Bari dal 3 all’11 ottobre 2020.



COMPILAZIONE PROGETTI PER LA COSTRUZIONE DI ABITAZIONI NELLE ZONE PROCLAMATE PER LO SVILUPPO OBBLIGATORIO

COMPILAZIONE PROGETTI PER LA COSTRUZIONE DI ABITAZIONI NELLE ZONE PROCLAMATE PER LO SVILUPPO OBBLIGATORIO

Piccola descrizione: Il Fondo Nazionale dello Sviluppo ha pubblicato il bando di gara per la compilazione dei progetti inerente la costruzione delle abitazioni nelle zone proclamate per lo sviluppo obbligatorio”.
Queste zone sono: Comune di Durazzo, Kavaja, Kamza, Mirdita, Kruja, Kurbin, Lezha, Shijak e Vora.
La presentazione delle manifestazioni di interesse scade il prossimo: 07 Agosto 2020



RIVITALIZZAZIONE DELLE AREE AD ALTO POTENZIALE TURISTICO NELLA REGIONE 4 - PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL LUNGOMARE CENTRALE E DEL LUNGOMARE DI VALONA

RIVITALIZZAZIONE DELLE AREE AD ALTO POTENZIALE TURISTICO NELLA REGIONE 4 – PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL LUNGOMARE CENTRALE E DEL LUNGOMARE DI VALONA

Piccola descrizione: Il Fondo Nazionale dello Sviluppo ha pubblicato il bando di gara per la rivitalizzazione delle aree ad alto potenziale turistico.
La presentazione delle manifestazioni di interesse scade il prossimo 20 Agosto 20



ACQUISTO MOBILI PER SCUOLE DANNEGGIATE DAL TERREMOTO

ACQUISTO MOBILI PER SCUOLE DANNEGGIATE DAL TERREMOTO

Piccola descrizione: Il Ministero d’Istruzione albanese ha pubblicato il bando di gara per l’acquisto dei mobili per scuole danneggiate dal terremoto dello scorso 26 novembre.
La presentazione delle manifestazioni di interesse scade il prossimo 20 Agosto 2020